IT EN CN
premi

Fattoria Bacìo ha conseguito per i suoi vini ed olii, nel corso degli anni, moltissimi riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale.

correggiolo awards correggiolo awards

Correggiolo:
Vincitore della medaglia di bronzo 2013 alla "Los Angeles International Extravirgin oilve oil Competition"

  correggiolo awards leccino awards

Leccino del Corno:
Vincitore della medaglia di bronzo 2013 alla "Los Angeles International Extravirgin oilve oil Competition"

correggiolo awards correggiolo awards Chianti D.O.C.G
Guida al
vino
Slowfood
Great Mention
  correggiolo awards correggiolo awards Chianti D.O.C.G. Riserva
Premio
Douja d'Or
2013
correggiolo awards correggiolo awards Toscano I.G.T. Rosso
Guida al
vino
Slowfood
Great Mention
  correggiolo awards correggiolo awards Rocca Bianca
Guida al
vino
Slowfood
Great Mention
correggiolo awards correggiolo awards

Leccino del Corno: Vincitore della medaglia di bronzo 2010 alla "Los Angeles International Extravirgin oilve oil Competition"

  correggiolo awards correggiolo awards

Leccino del Corno:
2009 selezionato dalla Camera di Commercio Tra i migliori olii della Provincia di Firenze

correggiolo awards correggiolo awards Correggiolo
Vincitore Premio Nazionale
Monteferru 2008:
Great Mention
  correggiolo awards correggiolo awards

Correggiolo:
2009 selezionato dalla Camera di Commercio Tra i migliori olii della Provincia di Firenze

flos olei

Inserimento nella guida Flos Olei 2015 del nostro Moraiolo, con un punteggio di 92 , quindi tra gli olii eccellenti del 2014. http://www.marco-oreggia.com/fo2015_azbyscore.htm /

Fattoria Bacìo si colloca nel cuore del Chianti, sulla sommità di un colle destinato in parte a vigneti, oliveti, cereali e piante da legno. Il cuore dell'azienda è la villa padronale ottocentesca e le case coloniche adibite all'ospitalità di charme. Lorenzo Cascino ha dato un impulso di modernità a tutta l'azienda e ha puntato, nell'olio, sull'alta qualità delle produzioni monovarietali, Dall'oliveto specializzato di circa 6 ettari , con 1700 piante quest'anno sono stati ricavati 250 quintali di olive, pari ad una produzione di questi 33 ettolitri di olio. Segnaliamo l'eccellente Extravergine Fattoria Bacìo - Moraiolo . Di un bel colore giallo dorato intenso, limpido; al naso è deciso e ampio, con ricchi sentori vegetali di carciofo e cicoria, arricchiti da note balsamiche di rosmarino e menta. Elegante e di carattere in bocca, ha toni di lattuga, cardo selvatico e netta mandorla di chiusura. Amaro spiccato e piccante presente e armonico. Abbinamento ideale con antipasti di pomodori, bruschette con verdure, fagioli bolliti, insalate di orzo, zuppe di farro, risotto con carciofi, molluschi gratinati, seppie in umido, pollame o carni di agnello al forno, formaggi freschi e pasta filata.

flos olei

Fattoria Bacìo si colloca nel cuore del Chianti, sulla sommità di un colle destinato in parte a vigneti, oliveti, cereali e piante da legno. Il cuore dell'azienda è la villa padronale ottocentesca e le case coloniche adibite all'ospitalità di charme. Lorenzo Cascino ha dato un impulso di modernità a tutta l'azienda e ha puntato, nell'olio, sull'alta qualità delle produzioni monovarietali, Dall'oliveto specializzato di circa 6 ettari , con 1700 piante quest'anno sono stati ricavati 250 quintali di olive, pari ad una produzione di questi 33 ettolitri di olio. Segnaliamo l'eccellente Extravergine Fattoria Bacìo - Correggiolo . Di un bel colore giallo dorato intenso, limpido; al naso è deciso e ampio, con ricchi sentori vegetali di carciofo e cicoria, arricchiti da note balsamiche di rosmarino e menta. Elegante e di carattere in bocca, ha toni di lattuga, cardo selvatico e netta mandorla di chiusura. Amaro spiccato e piccante presente e armonico. Abbinamento ideale con antipasti di pomodori, bruschette con verdure, fagioli bolliti, insalate di orzo, zuppe di farro, risotto con carciofi, molluschi gratinati, seppie in umido, pollame o carni di agnello al forno, formaggi freschi e pasta filata.

flos olei

Fattoria Bacio si colloca nel cuore del Chianti, sulla sommità di un colle destinato in parte a vigneti, oliveti, cereali e piante da legno. Il cuore dell'azienda è la villa padronale ottocentesca e le case coloniche adibite all'ospitalità di charme. Lorenzo Cascino ha dato un impulso di modernità a tutta l'azienda e ha puntato, nell'olio, sull'alta qualità delle produzioni monovarietali, Dall'oliveto specializzato di circa 6 ettari , con 1700 piante quest'anno sono stati ricavati 250 quintali di olive, pari a una produzione di questi 33 ettolitri di olio. Segnaliamo l'eccellente Extravergine Fattoria Bacio - Correggiolo e Leccino del Corno . Di un bel colore giallo dorato intenso, limpido; al naso è deciso e ampio, con ricchi sentori vegetali di carciofo e cicoria, arricchiti da note balsamiche di rosmarino e menta. Elegante e di carattere in bocca, ha toni di lattuga, cardo selvatico e netta mandorla di chiusura. Amaro spiccato e piccante presente e armonico. Abbinamento ideale con antipasti di pomodori, bruschette con verdure, fagioli bolliti, insalate di orzo, zuppe di farro, risotto con carciofi, molluschi gratinati, seppie in umido, pollame o carni di agnello al forno, formaggi freschi e pasta filata.

flos olei

Debutta con un paniere interessantissimo di prodotti eccellenti . Fattoria Bacio si colloca nel cuore del Chianti, sulla sommità di un colle destinato in parte a vigneti, oliveti, cereali e piante da legno. Lorenzo Cascino ha dato un impulso di modernità a tutta l'azienda e ha puntato, nell'olio, sull'alta qualità delle produzioni monovarietali. Dall'oliveto specializzato con 1700 piante quest'anno sono stati ricavati 250 quintali di olive, pari a una produzione di questi 33 ettolitri di olio. Tre le etichette Extravergine Fattoria Bacio : Il Correggiolo , il Leccino del Corno e il Moraiolo , scelto dal panel. Di un bel colore giallo dorato intenso, limpido; al naso è deciso e ampio, con spiccati sentori vegetali di carciofo e cicoria, arricchiti da note balsamiche di rosmarino e menta. Elegante e di carattere in bocca, ha toni di ortaggi freschi di campo, pepe nero e decisa mandorla in chiusura Amaro potente e piccante spiccato e armonico. Si abbina bene a bruschetta con pomodoro, carpaccio di carne chianina con funghi porcini, insalate di tonno, zuppe di fagioli, primi piatti al ragù, pesce azzurro gratinato, carni rosse o cacciagione alla griglia, formaggi stagionati e pasta dura.